Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili per offrire la migliore esperienza di navigazione.

Proseguendo la navigazione, cliccando su un qualsiasi elemento o semplicemente scorrendo la pagina se ne accetta l'utilizzo. Per saperne di piu'

Ho capito e accetto

Politiche cookies

Questo documento ha l’intento di descrivere le tipologie di cookie utilizzati dal sito web www.formatsas.com (di seguito "Portale"), le finalità dei cookie installati e le modalità con cui l’utente può selezionare o deselezionare i cookie presenti sul Portale e che fruiscono dei servizi proposti.

Utilizziamo i cookie per rendere il nostro sito più facile e intuitivo. I dati raccolti grazie ai cookie servono per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

1.COSA SONO I COOKIE

I cookie, così come definiti dall’Autorità Garante, sono stringhe di testo di piccole dimensioni che le applicazioni visitate dall’utente inviano al tuo terminale (solitamente al browser), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi alle stesse applicazioni alla successiva visita del medesimo utente.

Con il termine cookie si vuol far riferimento sia ai cookie, propriamente detti, sia a tutte le tecnologie similari.

I cookie sono usati per accedere più rapidamente ai servizi online e per migliorare la navigazione dell’utente attraverso il monitoraggio di sessioni, la memorizzazione di informazioni degli utenti, il caricamento più rapido dei contenuti, etc.

2.TIPOLOGIE DI COOKIE

I cookie possono essere:

  • Cookie di prima parte: sono i cookie proprietari utilizzati dal titolare del trattamento dei dati personali al fine di consentire all’utente di navigare in modo più efficiente e/o di monitorare le azioni esercitate dallo stesso;
  • Cookie di terza parte: sono i cookie impostati da un sito diverso da quello che si sta attualmente visitando al fine di consentire all’utente di navigare in modo più efficiente e/o di monitorare le azioni esercitate dallo stesso.

Inoltre, si distinguono diverse tipologie di cookie:

  • Cookie Tecnici: utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio (art. 122, comma 1, del Codice Privacy). I cookie tecnici ricomprendono:
    • Cookie di Sessione o di Navigazione: garantiscono la normale navigazione e fruizione del Sito, permettendo ad esempio di navigare più rapidamente, di realizzare un acquisto o di autenticarsi per accedere ad aree riservate, e sono di fatto necessari per il suo corretto funzionamento.
    • Cookie di Funzionalità: permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso.
    • Cookie Analitici di prima parte: assimilati sul piano normativo ai cookie tecnici se utilizzati direttamente dal titolare del Sito senza effettuare la profilazione dell’utente ma solo per raccogliere informazioni, in forma aggregata e anonima, sul numero degli utenti e su come questi visitano il Sito per finalità statistiche e per migliorare le performance del Sito.
    • Cookie Analitici di terza parte: sono messi a disposizione da soggetti terzi e vengono assimilati ai cookie tecnici se le terze parti non effettuano la profilazione dell’utente mediante l’utilizzo di strumenti idonei a ridurre il potere identificativo dei cookie (per esempio, mediante il mascheramento di porzioni significative dell’indirizzo IP) e senza incrociare le informazioni raccolte con altre di cui già dispongono.

      Per i cookie tecnici è richiesto il solo rilascio della Cookie Policy senza necessità di richiedere il consenso.
  • Cookie di profilazione di prima parte: installati dal titolare del trattamento dei dati personali per creare profili relativi all’utente al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate durante la navigazione in rete. Data la loro particolare invasività nella sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana richiede che l'utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi, che esprima il proprio consenso e che venga effettuata la notifica la Garante della Privacy.
  • Cookie di profilazione di terza parte: usati da soggetti terzi che accedono alle informazioni in chiaro, quindi non in modalità anonima e aggregata, e li incrociano con altri dati già in loro possesso. Il Sito non ha un controllo diretto dei singoli cookie di terze parti e non può né installarli direttamente né cancellarli. L’utente è pertanto invitato a verificare sul sito della terza parte la relativa informativa relativa ai cookie. Per tali cookie la normativa prevede che l'utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi, che esprima il proprio consenso nonché che venga effettuata la notifica al Garante Privacy da parte del soggetto che utilizza i dati.

3.DURATA DEI COOKIE

I cookie hanno una durata dettata dalla data di scadenza o da un'azione specifica come la chiusura del browser impostata al momento dell’installazione. I cookie possono essere:

  • temporanei o di sessione: sono utilizzati per archiviare informazioni temporanee, consentono di collegare le azioni eseguite durante una sessione specifica e vengono rimossi dal computer alla chiusura del browser;
  • persistenti: sono utilizzati per archiviare informazioni, ad esempio il nome e la password di accesso, in modo da evitare che l'utente debba digitarli nuovamente ogni volta che visita un sito specifico. Questi rimangono memorizzati nel computer anche dopo aver chiuso il browser.

4.COOKIE INSTALLATI

I cookie presenti su questo Sito sono:

  • cookie tecnici necessari per il funzionamento del sito;
  • cookie di terza parte, che potrebbero effettuare attività di profilazione dell’utente anche all’insaputa del Titolare. Per maggiori informazioni si consiglia di consultare con attenzione le privacy policy dei singoli servizi sotto elencati.
    Di seguito l'elenco dei cookie di terza parte presenti su questo Sito:
    • Google Analytics con IP anonimizzato
      Google Analytics installa cookie per misurare le visite al Sito e gli eventuali acquisti effettuati ai fini di analisi. L’indirizzo IP degli utenti verrà anonimizzato. Per maggiori informazioni e per disattivare questi cookie, consultare la pagina: https://www.google.com/intl/it/policies/privacy/
    • JPaneSliders
      Questo cookie di sessione viene utilizzato per visualizzare le informazioni in tab o pannelli (per esempio la pagina delle FAQ) per memorizzare quale pannello è rimasto aperto quando si lascia la pagina e ci si ritorna in futuro.
    • Cookieaccept
      Di tipo persistente, serve a memorizzare il consenso dell'utente all'utilizzo dei cookie.

5.MANIFESTAZIONE DEL CONSENSO

Alla prima visita del Sito l’utente visualizza automaticamente un banner, contenente sia il link alla presente informativa completa che la richiesta di manifestazione del consenso all’utilizzo dei cookie.

Il consenso può essere prestato dall’utente cliccando il tasto ACCETTO sul banner, effettuando azioni di scroll sulla pagina e/o accedendo ad altre sezioni del Sito cliccando su link presenti nella pagina web sottostante al banner stesso (azione conseguente).

6.COME DISABILITARE I COOKIE

L'utente può gestire le preferenze relative ai cookie direttamente all'interno del proprio browser ed impedire che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i cookie installati in passato, incluso il cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all'installazione di cookie da parte di questo Sito.
Disabilitando tutti i cookie, il funzionamento di questo Sito potrebbe risultare compromesso.

L'utente può trovare informazioni e esercitare il proprio diritto ad opporsi al tracciamento dei cookie nel suo browser ai seguenti indirizzi:

Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-IT/internet-explorer/delete-manage-cookies

Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it

Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie

Opera: http://help.opera.com/Windows/10.00/it/cookies.html

Apple Safari: https://support.apple.com/kb/PH19214?locale=it_IT

Inoltre si può procedere alla cancellazione dei cookie chiedendo l'opt-out direttamente alle terze parti o tramite il sito http://www.youronlinechoices.com/it , dove è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari.

7.DIRITTI DEGLI UTENTI

L’Utente ha la facoltà in qualsiasi momento di esercitare i diritti riconosciuti dall'art. 7 del D.Lgs. 196/2003 ed, in particolare, tra gli altri, di ottenere copia dei dati trattati, il loro aggiornamento, la loro origine, la finalità e la modalità del trattamento, la loro rettifica o integrazione, la loro cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco per i trattamenti in violazione di legge e di opporsi per motivi legittimi al trattamento.

Per esercitare tali diritti, scrivere al Titolare del trattamento dei dati Format s.a.s., via F. Cavallotti 6, 44021 Codigoro (FE) Italia, aiuto@formatsas.com

Le ulteriori informazioni riguardo al trattamento dei dati si possono trovare in questa pagina

Formazione a Distanza

Sottocategorie

02
Gen
2017

02-01-2017 0:05 0:05 - 31-12-2017 23:55 23:55
Quota standard: € 25,00 / In convenzione: € 20,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Le professioni d'aiuto sono molte e diversificate, ognuna con le proprie aree di specializzazione e campi di applicazione. Pare evidente ed indispensabile dedicare una maggiore importanza ai professionisti che vi operano, in particolare sottolineando gli aspetti psicologici che spesso bloccano o rendono problematico il loro agire e pensare. Spesso ci si trova a confronto con l’ansia del paziente e della famiglia ma anche quella organizzativa e dei colleghi. Risulta fondamentale dunque per i professionisti sanitari esplorare i vissuti personali e le dinamiche relazionali che emergono nello svolgimento delle loro attività. Ciò al fine di rivedere il ruolo dell’ansia, valorizzarne e comprenderne addirittura la funzione, le reazioni emotive, fisiche e mentali, per capire che spesso si rimane intrappolati in processi che limitano la nostra libertà di azione. La promozione di un percorso a supporto degli operatori delle relazioni d’aiuto, potrà attivare le risorse più favorevoli per aiutare la persona che soffre e la sua famiglia, nondimeno per operare in un clima positivo e sinergico nelle organizzazioni dove troppo spesso l’ansia e la paura giocano un ruolo cruciale nelle scelte e nelle relazioni. Trovare strumenti efficaci ed efficienti in un’ottica preventiva, intervenendo nel gruppo di lavoro per agire le emozioni ed i pensieri attivando funzioni positive per un percorso di crescita e di flessibilità. Mediante la lente dell’ACT (Acceptance and Commitment Training) sarà possibile aprirsi alla ricchezza dell’esperienza e connettersi con uno scopo ed una direzione che verosimilmente sono state offuscate dalla lotta ingaggiata contro l’ansia.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
€25,00 478
02
Gen
2017

02-01-2017 8:00 8:00 - 31-12-2017 18:00 18:00
€34,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso propone una riflessione sulle responsabilità dell'infermiere, partendo, appunto, dalla norma per giungere agli aspetti pratici. Le norme verranno analizzate e declinate, proprio per renderle uno strumento della pratica. Verrà trattato il percorso storico delle norme giuridiche a supporto del lavoro infermieristico, cogliendo anche gli aspetti formativi ed etico-deontologici. Inoltre si rifletterà sull'evoluzione culturale e professionale e sui concetti di responsabilità e decisionalità, ponendo le basi per vedere lo sviluppo dell'infermiere da 'esecutore' a 'prescrittore'.
Seguirà un approfondimento su alcuni aspetti sociologici, quali il significato di professione 'unica', collegato alla ricerca di identità, al percorso di professionalizzazione e al professionalismo.
Non manca la distinzione e l'analisi degli ambiti 'classici' della responsabilità: penale, civile, disciplinare e deontologica.
Infine alcuni aspetti specifici della responsabilità: l'informazione alla persona come base del processo assistenziale e delle scelte che potrà compiere, la garanzia della corretta applicazione delle procedure diagnostico-terapeutiche, l'importanza dell'evidenza scientifica per garantire un'assistenza aggiornata, la gestione della documentazione assistenziale e l'integrazione con l'operatore socio sanitario.

Destinatari

  • Infermiere: 22 crediti ECM
  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: 22 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio e analisi del libro (su supporto cartaceo)
€34,00 484
09
Gen
2017

09-01-2017 0:05 0:05 - 10-10-2017 23:55 23:55
€140,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Leggere ed interpretare un elettrocardiogramma rappresenta solitamente un'impresa complessa e, per certi versi, ostica. Il disorientamento che colpisce il professionista che si trova alle prese col tracciato che registra l'attività cardiaca è comune a molte situazioni ed aspetti della pratica clinica. Scopo del corso è dimostrare che l'impresa, in realtà, è meno ardua di quanto si creda. Scritto in linguaggio semplice e diretto, il manuale teorico-pratico a supporto del corso guiderà all'apprendimento di un corretto approccio all'elettrocardiografia. Il corso propone lo studio e l'analisi del testo: "ABC dell'ECG a cura di G.Panizza, W.Rauhe, R.Cemin – MediService – 2009".
La versione integrale del testo viene suddivisa in 17 capitoli: ogni parte comprende alcuni moduli tratti dal libro e la relativa verifica di apprendimento.
Il corso potrà essere effettuato, previa iscrizione e relativo pagamento della quota prevista,
In tutti i casi, il partecipante al corso dovrà effettuare online le prove di apprendimento previste.
La valutazione del corso verrà effettuata con prove di apprendimento e gradimento effettuabili dal sito www.formatsas.com.

Destinatari

  • Infermiere: 50 crediti ECM
  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: 50 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio e analisi del libro (su supporto cartaceo)
€140,00 490
15
Gen
2017

15-01-2017 0:05 0:05 - 14-01-2018 23:55 23:55
Quota standard: € 25,00 / In convenzione: € 20,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

La valutazione dello stress lavoro correlato si propone di valutare in ambito organizzativo il livello di stress percepito dai lavoratori. Spesso infatti, i livelli di stress in ambito lavorativo e nello specifico delle professioni di aiuto, possono alzarsi dando origine a delle situazioni di difficoltà psicologiche e fisiche.
Il corso si propone di fornire un'introduzione teorica circa le diverse definizioni di stress e di stress lavoro correlato, ponendo una particolare attenzione alle normative di riferimento più recenti. Ai momenti teorici saranno aggiunti esempi pratici ed esercizi per apprendere come procedere qualora fosse necessario intraprendere un processo di valutazione dello stress lavoro correlato.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
€25,00 480
15
Gen
2017

15-01-2017 0:05 0:05 - 14-01-2018 23:55 23:55
Quota standard: € 25,00 / In convenzione: € 20,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso si propone di descrivere le seguenti tecniche avanzate di risonanza magnetica: Susceptibility
Weighted Imaging (SWI), Perfusion Weighted Imaging (PWI), Functional MRI (fMRI), MRI Spectroscopy
(MRS), Cartilage Map, Magnetic Resonance Elastography (MRE). Per ogni tecnica saranno trattati i
principi fisici, la tecnica di acquisizione e le principali applicazioni cliniche.

Destinatari

  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: 5 crediti ECM
  • Fisico Fisica Sanitaria: 5 crediti ECM
  • Tecnico Sanitario Di Radiologia Medica: 5 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
€25,00 497
15
Gen
2017

15-01-2017 0:05 0:05 - 14-01-2018 23:55 23:55
Quota standard: € 25,00 / In convenzione: € 20,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso si propone di analizzare i parametri di scansione e gli effetti diretti ed indiretti sulla caratteristiche dell’immagine. Verranno analizzati i parametri accessibili all'operatore la cui scelta coscienziosa permette di migliorare la qualità dell’immagine mantenendo ridotti i tempi di acquisizione.

Destinatari

  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: 5 crediti ECM
  • Fisico Fisica Sanitaria: 5 crediti ECM
  • Tecnico Sanitario Di Radiologia Medica: 5 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
€25,00 488
15
Gen
2017

15-01-2017 0:05 0:05 - 14-01-2018 23:55 23:55
Quota standard: € 25,00 / In convenzione: € 20,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso si propone di descrivere l’imaging pesato in diffusione (DWI) e la tecnica ad esso correlata ossia il tensore di diffusione (DTI). Verrà analizzata la semeiotica del segnale, le tecniche di elaborazione delle informazioni (Mappa ADC, Mappa FA), i parametri di acquisizione, gli artefatti e le applicazioni cliniche più comuni.

Destinatari

  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: 5 crediti ECM
  • Fisico Fisica Sanitaria: 5 crediti ECM
  • Tecnico Sanitario Di Radiologia Medica: 5 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
€25,00 498
15
Gen
2017

15-01-2017 0:05 0:05 - 14-01-2018 23:55 23:55
Quota standard: € 25,00 / In convenzione: € 20,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso si propone di descrivere i principali artefatti nell’imaging in risonanza magnetica. Gli artefatti possono determinare una deformazione anatomica dell’immagine reale o simulare un processo patologico. La comprensione della loro origine permette di evitare degli errori di interpretazione, di migliorare la qualità dell’immagine e, di conseguenza, di ottimizzare il rendimento clinico della tecnica.
In questo corso verranno presentati gli artefatti più frequentemente riscontrati nella pratica quotidiana e si affronteranno i meccanismi ed i metodi atti ad evitarli o minimizzarli.

Destinatari

  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: 5 crediti ECM
  • Tecnico Sanitario Di Radiologia Medica: 5 crediti ECM
  • Fisico Fisica Sanitaria: 5 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
€25,00 496
15
Gen
2017

15-01-2017 0:05 0:05 - 14-01-2018 23:55 23:55
Quota standard: € 25,00 / In convenzione: € 20,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso si pone lo scopo di riflettere sul lavoro assistenziale in collaborazione integrato fra infermiere e OSS. Verranno analizzate le fonti normative e discussa la loro evoluzione; si affronterà il tema della responsabilità nella pianificazione e nell'attuazione delle attività assistenziali.

Destinatari

  • Infermiere: 5 crediti ECM
  • Operatore Socio Sanitario

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
€25,00 493
15
Gen
2017

15-01-2017 0:05 0:05 - 14-01-2018 23:55 23:55
Quota standard: € 25,00 / In convenzione: € 20,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

In questo corso si introduce il tema del lutto e della perdita. Infatti educare al dolore della perdita e del lutto si può: pensiamo a quanto funzionale ed adattivo possa esserlo nella gestione delle nostre emozioni e relazioni.
Ciò è possibile attraverso una riflessione sulla morte e il morire, inserendo conseguenze e applicazioni sia sul piano personale che sul piano professionale e operativo. Si approfondisce il lutto come concetto in evoluzione e processo fisiologico della vita in tutte le sue fasi, nondimeno come risposta complessa e pluridimensionale. Si descrivono gli aspetti psicologici che contraddistinguono il lutto e la perdita, con i dovuti riferimenti alla letteratura attuale. Gli obiettivi del corso e la prospettiva che si propone, indirizzano il professionista ad acquisire competenze nella comprensione dei bisogni emotivo-affettivi della persona sofferente, aiutandola pertanto a riconoscere ed identificare le significative reazioni ed espressioni del lutto. Conseguire strumenti operativi, tecniche e strategie sarà utile al professionista per gestire nel modo più efficace gli
aspetti emotivi e comunicativi nella relazione con la persona assistita, la famiglia in lutto e con le proprie emozioni-reazioni, anche in tema preventivo, diminuendo così lo stress ed il disagio
associato. Si affronteranno in dettaglio il tema della perdita e del lutto, intervenendo su conoscenze, competenze e comportamenti del professionista della salute che si trova in contesti di intervento dedicati. Tra le finalità del corso, quello di educare alla relazione, all'ascolto della persona in lutto; migliorando altresì le abilità e le competenze individuali nella comunicazione, facilitando la comprensione delle principali reazioni emotive per una gestione più efficace.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
€25,00 487
30
Gen
2017

30-01-2017 0:05 0:05 - 29-01-2018 23:55 23:55
Quota standard: € 25,00 / In convenzione: € 20,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Negli ultimi anni abbiamo assistito a una sempre maggiore sensibilità e diffusione dell’approccio non farmacologico nel trattamento delle demenze, con un conseguente aumento delle tecniche di stimolazione cognitiva. L’obiettivo è mantenere la mente attiva ed impegnata ri-attivandola con un percorso altamente personalizzato, da affiancare al trattamento farmacologico e ad altri interventi psico-sociali. L’intervento può essere strutturato in modo individuale o di gruppo, con carta e matita o al computer, a domicilio o in istituzioni. A fronte dell’esigenza e dell’importanza di intervenire nella demenza, per migliorare il quadro cognitivo, comportamentale, funzionale ed emotivo della persona con demenza e rallentare il decorso della malattia e ritardare l’istituzionalizzazione, si pone la necessità di disporre di protocolli di intervento strutturati e validati (Pradelli et al., 2008).
Il corso propone un percorso per sviluppare competenze e strategie per assistere persone affette da deterioramento cognitivo e migliorare o mantenere le risorse cognitive residue. Lo studio delle funzioni cognitive viene abbinato a esercitazioni pratiche per apprendere modalità specifiche di intervento. Ci si propone di sviluppare una conoscenza di base dei principali disturbi cognitivi e l'acquisizione di competenze pratiche nella stimolazione diretta delle funzioni cognitive con la finalità di ridurre l'impatto dei deficit cognitivi migliorando quindi la qualità di vita sia della persona direttamente colpita dalla patologia che del caregiver. Le attività si concretizzano nella stimolazione di funzioni cognitive (memoria, attenzione, orientamento personale, abilità linguistiche e prassiche) con l’obiettivo principale di rafforzare le informazioni di base, la storia personale e, attraverso specifici esercizi, potenziare le abilità residue di cui l’anziano dispone e che spesso rimangono inutilizzate e sottostimate.

Destinatari

  • Medico Chirurgo Tutte Le Discipline: 5 crediti ECM
  • Infermiere: 5 crediti ECM
  • Fisioterapista: 5 crediti ECM
  • Educatore Professionale: 5 crediti ECM
  • Logopedista: 5 crediti ECM
  • Terapista Occupazionale: 5 crediti ECM
  • Psicologo Psicologia: 5 crediti ECM
  • Operatore Socio Sanitario

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
€25,00 474
15
Feb
2017

15-02-2017 0:05 0:05 - 14-02-2018 23:55 23:55
Quota standard: € 25,00 / In convenzione: € 20,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

La tematica della comunicazione con la persona assistita è oggi particolarmente attuale e riveste sempre più un ruolo cruciale all’interno della pratica sanitaria e assistenziale. Comunicare “cattive notizie” rappresenta uno dei compiti più difficili delle professioni sanitarie. Richiede infatti sia conoscenze tecniche da parte del professionista preposto, sia la padronanza di modalità comunicative che sappiano adeguarsi ai diversi tipi di persone assistite e alle diverse situazioni di cui essi sono portatori. Le competenze psicologiche costituiscono un attributo importante delle professioni d’aiuto ed è noto l’impatto che il tipo di relazione può giocare tanto nella cura del malato quanto nel decorso del trattamento. Dati dalla letteratura dimostrano che una buona capacità comunicativa è in grado di migliorare sia l’aderenza del paziente alle cure, sia il decorso della malattia. Questi ragionamenti sembrano ovvi e banali, ma diventano cruciali in particolare nel momento in cui la comunicazione diventa il compito principale del clinico e quando la comunicazione si fa portatrice di notizie cosiddette “cattive”. Comunicare con l’assistito significa infatti relazionarsi contestualmente con un ampio spettro di variabili e comprendere (o almeno tenere in considerazione) i contenuti emotivi che della relazione fanno parte. Ciò sottolinea ancora una volta l’importanza di saper “maneggiare” alcuni fondamenti psicologici alla base della comunicazione e della relazione terapeutica. Di sicuro possiamo affermare che una buona comunicazione passa attraverso una buona relazione e che è importante come l’informazione viene presentata, compresa e elaborata. Ed è in questo ambito che si colloca il
corso,:l'orientamento è stato quello di
descrivere alcuni degli elementi che giocano un ruolo
primario nella comunicazione, sia per come essi sono
considerati dalla letteratura, sia per come
emergono nella loro significatività nell'ambito delle
relazioni d'aiuto.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
€25,00 490
01
Apr
2017

01-04-2017 0:00 - 31-03-2018 0:00
Quota standard: € 50,00 / In convenzione: € 40,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

La finalità del corso è quella di offrire le basi per una appropriata scelta del dispositivo vascolare tenendo conto del percorso terapeutico del paziente, del contesto di cura, dello stile di vita. Il patrimonio venoso come organo unico e insostituibile ha un importanza tale che deve essere salvaguardato dal personale sanitario. L'esaurimento del patrimonio venoso comporta un aumento dei costi, un discomfort per il paziente, un ritardo della terapia, un aumento dei tempi di intervento terapeutico.
La gamma di cateteri venosi utilizzabili è molto vasta e per questo esistono tutti gli strumenti per soddisfare le esigenze della persona assistita preservando il patrimonio venoso. Durante il corso, verranno presentate le tipologie di cateteri e le loro caratteristiche, vantaggi e svantaggi.
La corretta gestione del catetere venoso, periferico o centrale, è essenziale per prevenire complicanze, diminuire i costi e soddisfare le esigenze della persona assistita. Verranno presentate anche le complicanze precoci o tardive, come riconoscerle e come intervenire in alcuni casi.

Destinatari

  • Infermiere: 10 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
€50,00 491
09
Apr
2017

09-04-2017 0:00 - 08-04-2018 10:00 10:00
€50,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

L'osteoporosi è una patologia sistemica dello scheletro caratterizzata da una diminuzione della massa ossea, con conseguente aumento della fragilità scheletrica e predisposizione alle fratture. Ogni anno, si stima che ci siano circa 9 milioni di nuove fratture da fragilità, prevalentemente nel sesso femminile. È fondamentale integrare nella pratica clinica l'educazione alla prevenzione e al trattamento dell'osteoporosi, al fine di ridurre il rischio di frattura e fornire le migliori strategie di autogestione della patologia cronica. L’infermiere è la figura professionale alla quale è affidato l'intervento educativo specifico rivolto alle donne
affette da osteoporosi fornendo suggerimenti pratici relativi a: gestione della terapia farmacologica e non (adeguata assunzione di calcio e vitamina D nella dieta), promozione di un adeguato stile di vita attraverso regolare attività fisica, correzione dei fattori di rischio, quali il fumo, l’eccessiva assunzione di alcolici e la riduzione del rischio cadute. Affinché la persona assistita possa essere motivata al cambiamento degli atteggiamenti personali, raggiungendo così uno stato ottimale di benessere psico-fisico, è necessario che l’intervento educativo sia continuo nel tempo, con attività di counselling e followup. L'intervento educativo può
contribuire a promuovere una migliore qualità della vita delle persone assistite. Con queste premesse, il progetto formativo intende aggiornare le conoscenze sull'osteoporosi e sulle possibilità offerte dall'educazione terapeutica nella gestione della patologia.

Destinatari

  • Infermiere: 20 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
€50,00 500
09
Apr
2017

09-04-2017 0:00 - 08-04-2018 10:00 10:00
€100,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

L'osteoporosi è una patologia sistemica dello scheletro caratterizzata da una diminuzione della massa ossea,con conseguente aumento della fragilità scheletrica e predisposizione alle fratture. Ogni anno, si stima che ci siano circa 9 milioni di nuove fratture da fragilità,prevalentemente nel sesso femminile. È fondamentale integrare nella pratica clinica l'educazione alla
prevenzione e al trattamento dell'osteoporosi, al fine di ridurre il rischio di frattura e fornire le migliori strategie di autogestione della patologia cronica.
L’infermiere è la figura professionale alla quale è affidato l'intervento educativo specifico rivolto alle donne affette da osteoporosi fornendo suggerimenti pratici relativi a: gestione della terapia farmacologica e non (adeguata assunzione di calcio e vitamina D nella dieta), promozione di un adeguato stile di vita attraverso regolare attività fisica, correzione dei fattori di rischio,
quali il fumo, l’eccessiva assunzione di alcolici e la riduzione del rischio cadute.
Affinché la persona assistita possa essere motivata al ambiamento degli atteggiamenti personali, raggiungendo così uno stato ottimale di benessere psico-fisico, è necessario che l’intervento educativo sia continuo nel tempo, con attività di counselling e followup.
L'intervento educativo può contribuire a promuovere una migliore qualità della vita delle persone assistite.
Con queste premesse, il progetto formativo intende aggiornare le conoscenze sull'osteoporosi e sulle possibilità offerte dall'educazione terapeutica nella gestione della patologia.

Destinatari

  • Infermiere: 30 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
€100,00 486
01
Mag
2017

01-05-2017 0:05 0:05 - 30-04-2018 23:55 23:55
Quota standard: € 25,00 / In convenzione: € 20,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Lo stress è una condizione con cui oggi tutti i professionisti, ciascuno con i propri ritmi e i carichi di lavoro, si trovano a dover convivere. Saperne riconoscere i segnali, imparare a “staccare” quando è il momento per rigenerare le batterie e per ritrovare equilibrio è molto importante se si vuole evitare che tale condizione diventi cronica e quindi pericolosa per la salute del corpo e della mente.
Coniugare modalità di lavoro efficienti senza pregiudicare la salute è certamente possibile. I principi, le tecniche e la metodologia proposte in questo corso, spiegano come fare a vivere con maggior equilibrio, consapevolezza e soddisfazione. Lo stress se opportunamente gestito può essere un ottimo alleato. Al contrario, se sottovalutato può diventare un nemico silenzioso che logora poco a poco. Spesso siamo noi stessi a generare molte situazioni di stress, alle quali si può facilmente porre rimedio con tanti piccoli accorgimenti che giorno dopo giorno porteranno i loro frutti sul nostro umore, nei rapporti con gli altri e nei risultati professionali. Prendere coscienza delle cause e dei sintomi dello stress, imparare a gestirlo efficacemente sia nell’immediato che nel lungo periodo introducendo nuove abitudini per uno stile di vita equilibrato ed una maggior efficienza nella professione.
Con lo stress conviviamo ogni giorno, che fare dunque? Rassegnarsi a sentirsi sempre “sotto pressione”, oppure imparare a conoscerne le dinamiche per poterlo gestire ed evitare che diventi un problema per la salute e l’attività professionale, in particolare per le professioni d'aiuto? Il corso affronterà, in modo pratico e mirato, come riconoscere le fonti dello stress nella vita professionale, imparare a gestirlo nell’immediato e sul lungo periodo. Le strategie di fronteggiamento dello stress, rappresentano un’ottima occasione per “fare il punto” con noi stessi, con i nostri ritmi di vita, in modo da ritrovare la giusta motivazione ed il ritmo per realizzare ciò che ci siamo prefissati.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM
  • Operatore Socio Sanitario

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
€25,00 483
08
Mag
2017

08-05-2017 1:00 1:00 - 07-05-2018 23:00 23:00
Quota standard: € 30,00 / In convenzione: € 25,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso propone un approfondimento sulle funzioni del coordinatore per assicurare,
mantenere e migliorare la sicurezza e la qualità delle cure, con particolare riferimento alla promozione di esiti positivi delle cure e alla riduzione degli esiti avversi e delle cure mancate.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
€30,00 493
08
Mag
2017

08-05-2017 1:00 1:00 - 07-05-2018 23:00 23:00
Quota standard: € 30,00 / In convenzione: € 25,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Lo scopo del progetto formativo è quello di aggiornare e approfondire le conoscenze sulla figura del coordinatore nelle organizzazioni sanitarie,riflettendo sull'identità, responsabilità e competenze per l'esercizio professionale nel contesto attuale. Partendo dall'analisi del percorso storico-giuridico del coordinatore, si giungerà a identificare cosa è oggi l'attività di coordinamento, trattando anche i temi dell'identità professionale e dell'esercizio consapevole di un ruolo di snodo organizzativo, evidenziando nel contempo le competenze necessarie per coordinare.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
€30,00 485
08
Mag
2017

08-05-2017 1:00 1:00 - 07-05-2018 23:00 23:00
Quota standard: € 30,00 / In convenzione: € 25,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

L'attività di coordinamento in campo sanitario prevede l'utilizzo di strumenti pratici, che possono essere classificati come tangibili e intangibili a seconda della loro appartenenza all'ambito del management o della leadership. In questo corso l'approfondimento è sugli strumenti del management, con particolare riferimento all'uso efficace delle risorse, alla produttività e alla gestione dei cambiamenti.

Destinatari

  • Tutte Le Professioni: 5 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • Studio dei documenti pubblicati sulla piattaforma FAD
  • Analisi di casi e problemi
€30,00 497
20
Giu
2017

20-06-2017 0:00 - 19-06-2018 4:00 4:00
€490,00
Finalità
Destinatari
Didattica

Finalità

Il corso si pone lo scopo di aggiornare e approfondire le conoscenze su diversi temi dell'esercizio professionale delll'infermiere nel contesto attuale. In particolare verranno approfonditi i temi della normativa sanitaria e professionali, oltre ad argomenti metodologici come l'uso del metodo clinico, delle linee guida, delle scale di valutazione.

Destinatari

  • Infermiere: 50 crediti ECM
  • Infermiere Pediatrico: 50 crediti ECM

Metodologia Didattica

  • IN FASE DI PROGETTAZIONE
€490,00
Logo Format

Direzione e amministrazione:
via del Brennero, 136 - Trento
Segreteria Organizzativa:
via F. Cavallotti, 6 - Codigoro (FE)
+39 0533 713 275
+39 0533 717 314
+39 329 224 22 97
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Partita IVA e Codice fiscale: 01569060385
REA FE 178788

Logo Format Trentino

Sede: via del Brennero 136, Trento
+39 0461 172 50 86
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Partita IVA e Codice fiscale: 02181910221
REA TN 205821


Ente accreditato presso la Provincia Autonoma di Trento per la formazione in ambito dell'emergenza ed urgenza e per l'uso del defibrillatore esterno semiautomatico (DAE), per personale non sanitario (determinazione n. 64 del 18 giugno 2014)

icona Format

Logo ISO

Logo ECM

Logo IRC

Contattaci